Il passeggino optical di Nina

· ·

Il legame che ho con Inglesina è innanzitutto sentimentale … Mia mamma era addicted all’azienda, così elegante e di ispirazione “british” , infatti la prima carrozzina in cui venni “ninnata” era la classica di Inglesina, il primo modello elegantemente romantico con le ruote grandi e le tendine a cui diede vita l’azienda. Così la mia […]

Il legame che ho con Inglesina è innanzitutto sentimentale … Mia mamma era addicted all’azienda, così elegante e di ispirazione “british” , infatti la prima carrozzina in cui venni “ninnata” era la classica di Inglesina, il primo modello elegantemente romantico con le ruote grandi e le tendine a cui diede vita l’azienda.
Così la mia Nina, dato questo trascorso, in quale carrozzina potrà mai dormire se non in un’Inglesina?
Il primo modello che ho scelto per la mia piccola, da mamma contemporanea e eclettica quale sono è il Quod nero, con ruote grandi ma dalla suggestione più rock e grintosa (rispetto la “classica) e dulcis in fundo, ho fatto ricamare il nome Nina in fucsia sulla copertina per dare un tocco glam al tutto.
Adesso Nina ha già un anno e ormai mi serve un passeggino, quando ho visto il modello trilogy optical da mamma fashionista quale sono, non ho potuto resistere.
Il telaio potete averlo in black o white e la cappotta è tutta optical, è veramente super fashion sembra un oggetto di design e voi e il vostro piccolo non  passerete inosservate.
Affrettatevi ( è una limited edition )fatevi regalare il trilogy optical da Babbo Natale.
Check your C point.
Love C.

 

image image image